Antro di Jacopo

Zeroshell: Installazione su thin client Fujitsu Futro


Introduzione

In questa guida vorrei mostrarvi come recuperare facilmente una macchina su cui ospitare un'installazione Zeroshell, che abbia questi requisiti:

  1. costi poco
  2. consumi poco
  3. sia affidabile (niente hard disk meccanici)
  4. sia silenziosa (niente ventole)
Pannello di controllo Web di Zeroshell

Il Futro S450

Ho scelto un thin client, più precisamente la serie Futro di Fujitsu, perché rispecchia pienamente tutti i requisiti.

I Futro sono disponibili in vari modelli, tutti reperibili su eBay a prezzi compresi tra 12€ (per il Futro S450 senza alimentatore) a 30€ (per il Futro S900 con alimentatore).
Vengono quasi tutti venduti in Germania e la spesa di spedizione è intorno ai 13€, per cui non è così proibitivo importarli in Italia.
In Italia sono invece molto rari e spesso costano il doppio o più dell'equivalente tedesco, compresa la spedizione.

L'unica cosa da fare per evitare sorprese è leggere accuratamente la descrizione per capire se c'è o meno l'alimentatore, il riser ed eventualmente il piede di appoggio. In caso di dubbio chiedete :-)

Scelta del modello

In genere si trovano questi modelli (alcuni sono anche dotati di lettore per Smart Card):

Considerazioni sugli alimentatori

I Futro possono essere venduti con o senza alimentatore. Il mio consiglio è di verificare prima che non abbiate da qualche parte un alimentatore con caratteristiche compatibili.
I Futro (eccetto l'S200 che ha l'alimentatori integrato) accettano tutti tensioni da 16V a 21V (la tensione nominale è di 20 V) e hanno tutti uno spinotto standard da 2,5mm di diametro interno (positivo al centro).
La corrente richiesta è di 3A per i modelli con il Sempron e 4A per quelli con il G-T44R.
La maggior parte dei portatili ha alimentatori con caratteristiche simili o identiche. Per riutilizzare un alimentatore, basta solo che la tensione sia compresa tra 16 e 21V e che la corrente sia almeno 4A. Se lo spinotto non entra, si può tagliare e saldare al suo posto uno compatibile che si può trovare in qualunque elettricista ben fornito.

Prestazioni

La differenza di prestazioni tra i Sempron e quelli con il G-T44R è di circa 30%. In genere i modelli con il Sempron vanno benissimo per routing, firewall, un poco di QoS e altri servizi di base.
Quelli con il G-T44R dovrebbero essere usati se si ha intenzione di usare il proxy-antivirus e tante regole di deep-packet-inspection, in quanto sono più CPU-intensive.
Il piccolo S200 è da riservare alle reti molto poco trafficate dove si ha bisogno del consumo più basso possibile. Il processore Crusoe è estremamente efficiente rispetto agli AMD ma è anche molto meno potente (circa il 50% in meno) per via del fatto che è un processore VLIW a 128-bit che esegue un ricompilatore just-in-time per codice a 32-bit. Però, dato che Zeroshell supporta anche archietteture ARM (Raspberry Pi e cloni) forse conviene scegliere proprio un Raspberry Model B che potrebbe avere prestazioni maggiori...
Comunque, trovo che i processori Transmeta VLIW abbiano un certo fascino (insieme alle altre architetture un po' dimenticate come SPARC e PowerPC), infatti il S200 è inserito nella mia lista dei desideri :-)

Schede di rete

Si possono usare sia schede di rete USB che PCI.
ATTENZIONE: alcuni Futro NON hanno alcuno slot PCI saldato. Prima di comprare, chiedete al venditore! Notare che i Futro che HANNO uno slot PCI spesso NON HANNO il "riser" necessario per poter usare le schede PCI con il coperchio chiuso. Il Riser costa 6€, però se ci si dimentica bisogna aggiungere di nuovo i 13€ della spedizione!

Ho usato con successo queste schede di rete:

Queste schede, invece, hanno dato problemi:

Notare che non tutte le schede USB supportano le VLAN. La scheda interna, invece, le supporta. Il mio consiglio è quello di usare la scheda USB come WAN, e quella interna come LAN.

Installazione

Ci sono tre modi possibili:

Non riporto qui le procedure di installazione in quanto sono identiche ad un normale PC, per cui basta seguire quelle presenti sul sito di Zeroshell, oppure anche la mia recensione di Zeroshell installato proprio su un Futro S450.

Risultati

Ho acquistato un Futro S450 per gestire la mia rete di casa. Nonostante l'uso di QoS e anche proxy antivirus, non ha mai dato particolari problemi riconducibili a "poca CPU". Tuttavia, il load average può aumentare e superare il 150% se qualcuno usa BitTorrent e questo è anche inserito nelle regole QoS tramite nDPI. Pertanto raccomando di NON attivare il QoS con nDPI per BitTorrent. Per ulteriori dettagli leggete la recensione.

La scheda di rete USB non provoca particolari rallentamenti. La velocità di throughput è di 98 Mbit/s in tutte e due le direzioni.